guida consumatori


Storia della carta di credito

Le prime carte bancarie furono emesse oltre mezzo secolo fa e da quando hanno fatto la loro comparsa il successo è sempre stato crescente. La caratteristica fondamentale è rimasta quella di poter disporre di denaro senza trasportare contante, evitando così il rischio di perdita o furto. Ma accanto a questo tratto fondamentale, sono cambiati negli anni sia gli attributi che le motivazioni per cui viene emessa una carta di credito.

Parlando delle funzioni caratteristiche le prime furono le carte di prelievo, che nacquero per fare in modo che le persone non dovessero sempre presentarsi allo sportello per ritirare il proprio denaro. A questa funzione di prelievo si aggiunse ben presto la peculiarità di pagamento, con cui oltre a prelevare dagli sportelli automatici le persone potevano anche effettuare pagamenti presso gli esercizi convenzionati. Abbiamo descritto finora quella che comunemente viene chiamata Carta Bancomat o Carta PagoBancomat.

In questo tipo di carta non è ancora presente la peculiarità del credito, cioè la caratteristica di utilizzare denaro non proprio e necessariamente presente nel proprio conto bancario, ma denaro della banca, da restituire in un momento successivo. Questo termine differito della restituzione del denaro può essere gratuito o essere soggetto ad un tasso di interesse. E' questa la vera e propria Carta di Credito.

Riguardo allo scopo per cui vengono create ed emesse le Carte di Credito dobbiamo dire che molto spesso negli ultimi anni le aziende di tutti i settori hanno cominciato ad abbinare il proprio brand a proprie carte di credito. Lo scopo è quello di fidelizzare i propri clienti gratificandoli con premi che si ottengono con l'uso continuato della Carta di Credito. Il primo grande esempio di questo tipo fu ed è ancora la Carta American Express, che inventò per prima un sistema di acquisizione di punti per ogni utilizzazione della carta. Raggiungendo determinate soglie di punti è possibile avere in premio delle somme di denaro da spendere. In realtà questo costo è coperto dalle commissioni piuttosto onerose che hano i gestori dei POS, ossia i negozianti, ma è chiaro che per vendere si è pronti a sopportare questa piccola spesa.

01 / 11 / 2009



Articolo aggiornato il

Ultimi aggiornamenti

Scrivi il tuo commento sulla pagina
'Storia della carta di credito '


Il tuo nome (facoltativo)

Contatti

Per contattare la redazione del sito Infoconsumatori scrivere all'indirizzo email info@infoconsumatori.com

 

Carta di Credito Classica

Carta di Credito Revolving

Carta prepagata

PayPal

Confronto offerte Carte di Credito

Carte conto

Carte Visa

PayPass Mastercard




infoconsumatori

Cartasì

3D Secure

Cartasi Numero Verde

Storia carta di credito

Carta di credito Revolving

Assicurazione cane


 
www.infoconsumatori.com di L.Funari - email info@infoconsumatori.com -