guida consumatori


IMU Roma calcolo

Abbiamo già parlato delle decisioni del Comune di Roma in merito alle aliquote IMU, ed in particolare in merito alla parte di competenza dei vari Comuni.

Vogliamo oggi sintetizzare il calcolo che occorre fare per capire esattamente l'importo da versare per l'IMU, tenendo conto delle aliquote, del coefficiente per i diversi tipi di immobile e delle eventuali detrazioni.

Ricordiamo innanzitutto che il Comune di Roma ha fissato l'aliquota per la prima casa al 5 per mille e l'aliquota per seconda casa, uffici, negozi e altri fabbricati al 10,6 per mille.

Vediamo ora concretamente come i cittadini romani devono effettuare il calcolo:

CALCOLO IMU PRIMA CASA A ROMA:

  1. prendete la rendita catastale della casa, comprese le pertinenze (cantina, soffitta) e rivalutatela del 5%
  2. moltiplicate per 160 che è il coefficiente per le abitazioni
  3. moltiplicate per 0,005 (ossia il 5 per mille) che è l'aliquota
  4. sottraete 200 euro (detrazione fissa prima casa)
  5. sottraete altri 50 euro per ogni figlio convivente minore di 26 anni, fino ad un massimo di 400 euro

CALCOLO IMU SECONDA CASA A ROMA:

  1. prendete la rendita catastale della casa, comprese le pertinenze (cantina, soffitta) e rivalutatela del 5%
  2. moltiplicate per 160 che è il coefficiente per le abitazioni
  3. moltiplicate per 0,0106 (ossia il 10,6 per mille) che è l'aliquota per la seconda casa
  4. Avete concluso, per la seconda casa non sono previste detrazioni.

CALCOLO IMU UFFICI A ROMA:

  1. prendete la rendita catastale dell'ufficio (categoria catastale A/10) e rivalutatela del 5%
  2. moltiplicate per 80 che è il coefficiente per gli uffici
  3. moltiplicate per 0,0106 (ossia il 10,6 per mille) che è l'aliquota
  4. Avete concluso, per gli uffici non sono previste detrazioni.

CALCOLO IMU NEGOZI A ROMA:

  1. prendete la rendita catastale del negozio (categoria catastale C/1) e rivalutatela del 5%
  2. moltiplicate per 55 che è il coefficiente per i negozi
  3. moltiplicate per 0,0106 (ossia il 10,6 per mille) che è l'aliquota
  4. Avete concluso, per i negozi non sono previste detrazioni.

Ricordiamo che, alla luce degli ultimi emendamenti, la prima rata dell'IMU si pagherà con l'aliquota base, ovvero il 4 per mille per l'abitazione principale ed il 7,6 per mille per gli altri immobili. Anche i cittadini di Roma dunque, sebbene il Comune sia tra i pochi che hanno già deliberato in materia, potranno calcolare con le aliquote base, dividendo poi per due o per tre, a seconda che scelgano di pagare in 2 o 3 rate.

Per chi ancora non lo sapesse infatti, il Governo un emendamento dell'ultimora permette ai cittadini di scegliere se pagare in 2 o in 3 rate. Se si paga in 2 rate le scadenzo sono quella del 18 giugno e del 18 dicembre, mentre se si opta per le 3 rate, la seconda scade il 18 settembre.


07 / 04 / 2012

Articolo aggiornato il

Ultimi aggiornamenti

Scrivi il tuo commento sulla pagina
'IMU Roma calcolo '


Il tuo nome (facoltativo)

Contatti

Per contattare la redazione del sito Infoconsumatori scrivere all'indirizzo email info@infoconsumatori.com

 

IMU 2013: novità

IMU 2013 aliquote

Calcolo IMU 2013

IMU 2013 prima casa

IMU 2013 seconda casa

Sospensione IMU prima casa

IMU 2013: acconto giugno

IMU istruzioni compilazione F24

Codici tributo IMU

IMU quota Stato e Comune in F24

Detrazioni IMU

Scadenza IMU

IMU Roma 2013

IMU Firenze

Calcolo IMU Firenze

IMU Bologna

IMU Napoli

IMU Milano

IMU Genova

IMU Torino

IMU Parma

IMU Cuneo

IMU Novara

IMU prima casa

IMU seconda casa

IMU coniugi separati

IMU terreni agricoli

IMU Uffici

IMU casa inagibile


21 / 03 / 2012




Modello 730: caratteristiche e scadenze

Modello 730/2014: istruzioni e novità

730/2013 editabile in pdf

Detrazioni fiscali

730 al Caf o al datore di lavoro: differenze

Modello 730 al Caf: documenti da presentare

Dichiarazione congiunta 730

730/2013: struttura e guida compilazione

Liquidazione rimborsi e trattenute

730/2013: familiari a carico

5 per mille

Cedolare secca 2013

730/2013: oneri e spese

Guida alla compilazione del 730: chi è esonerato dal presentarlo

Guida alla compilazione del 730: come dedurre l´assicurazione auto nella dichiarazione dei redditi

Risparmiare con il 730: elenco completo degli oneri detraibili e deducibili

Detrazioni asilo nido

Detrazione 36 % per ristrutturazione edilizia

Detrazione 55 % per interventi di risparmio energetico

Calcolo detrazioni figli a carico

Detrazione spese mediche

Detrazione interessi mutuo

Detrazioni per chi vive in affitto

Detrazione spese veterinarie

Spese deducibili 2012

Rimborso Irpef

730 integrativo


 
www.infoconsumatori.com di L.Funari - email info@infoconsumatori.com -