guida consumatori


Disdetta Sky 2016 - Come inviare il modulo per disdire Sky

Come si fa la disdetta a Sky?

Sembrerebbe un argomento semplice ma non lo è, perché ci sono diverse questioni che vanno sviscerate con attenzione:

  1. La propria situazione contrattuale, perché ci si può trovare in scadenza di contratto, in pendenza di contratto, all'interno di una promozione speciale oppure nei primi 14 giorni da quando si è stretto il contratto a distanza, ovvero per via telefonica o web
  2. La tipologia di contratto, che può essere quella satellitare (Sky o Sky Fastweb) oppure TIM Sky (fibra o ADSL)
  3. Il mezzo con cui va inviata la disdetta, che può essere un modulo web, una raccomandata con ricevuta di ritorno o una PEC
  4. Le tempistiche che Sky prende in considerazione per le spese relative agli ultimi canoni addebitati.

Il Decreto Bersani, come sapete, ha abolito le penali in caso di recesso anticipato, per cui si ha sempre il diritto di recesso dall'abbonamento senza dover pagare altre spese, se non i costi di distacco che sono comunque inferiori a 12 euro.

Questo però NON vale se si sta godendo di una promozione speciale: in questo caso occorre verificare i termini della promozione per vedere quanto si dovrà pagare in caso di recesso. Considerate che è molto probabile che al momento di sottoscrivere l'abbonamento abbiate aderito ad una promozione, perché Sky propone promozioni in maniera praticamente costante: in genere il periodo della promozione corrisponde al periodo di prezzo "bloccato", che tipicamente è di 6 mesi nel caso di Sky.

Una volta terminato il periodo di validità della promozione, si può inviare tranquillamente la disdetta con le modalità che riportiamo di seguito.

La disdetta a Sky si fa inviando il modulo corrispondente al proprio tipo di abbonamento e alla propria situazione contrattuale a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno e restituendo entro 30 giorni la Smart Card ed il Decoder ad un qualsiasi centro Sky. E' possibile compilare il modulo di disdetta anche online, ma va poi stampato e inviato comunque con raccomandata.

La lettera di disdetta va inviata con un mese di preavviso, per cui nel modulo va indicata una data di effettiva interruzione dell'abbonamento che sia almeno di 30 giorni successiva a quella dell'invio.

Ma vediamo passo per passo che cosa bisogna fare per disdire Sky:

  1. Inviare la lettera di disdetta con la fotocopia della propria carta di identità a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. Se avete un abbonamento a Sky o Sky Fastweb satellitare l'indirizzo è: Sky - Casella Postale 13057 - 20141 Milano. Se invece siete clienti TIM Sky (fibra o ADSL) l'indirizzo cambia ed è: Sky Italia srl c/o Telecom Italia S.p.A. Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 211, 14100 Asti (AT)
  2. Potete trovare i moduli da compilare online più in basso nell'articolo. I moduli vanno stampati, firmati e inviati per raccomandata.
  3. Sky è obbligato per contratto ad interrompere gli effetti del contratto se l'abbonato invia disdetta con un preavviso di almeno 30 giorni, il che significa che bisogna pagare quanto dovuto per il mese in cui si sta inviando la disdetta e per quello seguente
  4. Trascorso il mese seguente a quello di invio della disdetta non dobbiamo pagare più nulla. Nel caso di abbonamenti con RID bancario o carta di credito è consigliabile fare richiesta di interruzione del pagamento alla propria banca.
  5. Entro 30 giorni dall'interruzione del servizio è obbligatorio restituire Decoder e Smart Card ad un centro Sky, stando ben attenti a farsi rilasciare una ricevuta di consegna. In caso di mancata restituzione si rischiano pesanti penali.

Come dicevamo, ci si può trovare in diverse situazioni contrattuali nel rapporto con Sky e per ognuna di queste c'è un modulo specifico in formato pdf che Sky ha messo a disposizione degli abbonati. Ad esempio c'è chi ha sottoscritto l'abbonamento da meno di 14 giorni lavorativi e si è già pentito: in questo caso la legge tutela chi ha sottoscritto il contratto fuori dai locali commerciali Sky con il diritto di recesso immediato. Per contratti già attivi da tempo ci si può trovare a voler effettuare una disdetta alla normale scadenza contrattuale oppure a voler recedere dal contratto prima della naturale scadenza. In questo caso occorre verificare che non sia ancora in corso una promozione, o offerta speciale, perché se è così il recesso non è consentito, se non a costi superiori.

Di seguito i link per scaricare il modulo disdetta Sky in pdf.

CONTRATTO SKY O SKY E FASTWEB SATELLITARE:

CONTRATTO TIM SKY fibra o ADSL:

Se invece il problema è il prezzo e si preferisce parlare con l'assistenza commerciale Sky per cercare di ottenere uno sconto prima di inviare disdetta, è possibile compilare un form cliccando qui. Il personale Sky vi ricontatterà entro 12 ore.

ATTENZIONE ALLE TEMPISTICHE

Nel caso in cui il recesso venga comunicato nel corso del mese, il Servizio rimarrà attivo e fruibile fino alla fine del mese successivo a quello in cui è avvenuta la comunicazione e Sky fatturerà l’importo dei canoni per l’intero mese.

In ogni caso, l’Abbonato sarà comunque tenuto a corrispondere a Sky gli importi dovuti per la fornitura del Servizio fino alla data di efficacia del recesso.

Evidenziamo dunque due problematiche fondamentali: la prima è che addebitando per intero il canone anche per il mese successivo al ricevimento della disdetta, di fatto Sky allunga i 30 gg di preavviso richiesti per legge. La seconda è che si basa non sull'invio della raccomandata, ma sulla data di ricevimento, il che significa che parte dei costi che ci possono imputare dipendono dai ritardi della spedizione postale e non da noi, questione davvero molto discutibile.

In pratica, se inviamo una disdetta il 29 settembre, chiedendo la chiusura del servizio al 29 novembre, nel caso in cui la raccomandata arrivasse ad esempio il 2 ottobre, Sky ci farà pagare anche tutto il mese di dicembre.

Tutto ciò si può evitare inviando la disdetta tramite PEC.

DISDETTA SKY TRAMITE PEC

In questo caso la data di invio e di ricezione coincidono e nel caso suddetto, con invio il 29 settembre, sicuramente pagheremmo solo il mese di novembre e non anche quello di dicembre. Cogliamo l'occasione per ricordare che la PEC ha la stessa validità legale di una raccomandata e questo vale anche se le aziende non descrivono questa possibilità nelle condizioni del servizio.

L'indirizzo PEC di Sky a cui inviare la disdetta è:

SKYITALIA@PEC.SKYTV.IT


Articolo aggiornato il

Ultimi aggiornamenti

Scrivi il tuo commento sulla pagina
'Disdetta Sky 2016 - Come inviare il modulo per disdire Sky '


Il tuo nome (facoltativo)

Contatti

Per contattare la redazione del sito Infoconsumatori scrivere all'indirizzo email info@infoconsumatori.com

 

Mutuo casa

Calcolo rata mutuo

Differenza tra mutuo e prestito

Documenti da presentare

Agevolazioni fiscali mutuo

Estinzione anticipata mutuo

Rinegoziazione mutuo

Sostituzione mutuo

Surroga mutuo

Pro e contro tasso fisso

Pro e contro tasso variabile

Come scegliere tra tasso fisso e variabile

Accollo Mutuo

Sospensione Mutuo

Mutui Inpdap

Ammortamento mutuo

Mutuo offset

Mutuo consolidamento debiti





Prestiti personali

Differenza tra TAN e TAEG

Cessione Quinto dello Stipendio

Prestiti Delega

Consolidamento debiti

Prestiti Inpdap

Prestiti Poste Italiane

Prestiti con rata flessibile

Prestiti senza busta paga

Prestiti a pensionati




 
www.infoconsumatori.com di L.Funari - email info@infoconsumatori.com -